Holter cardiaco 24h

L’ECG dinamico Holter, o Holter cardiaco, è un elettrocardiogramma “speciale”, non invasivo, che consente di registrare tutti i battiti del cuore per un periodo continuativo di 24 ore (più di 100.000 battiti), in tutte le situazioni della vita quotidiana. Si può così registrare tutta l’attività elettrica del cuore e correlarla con gli eventuali sintomi segnalati dal paziente rilevando aritmie occasionali o la presenza di segni di cardiopatia ischemica.

In genere il medico prescrive di indossare l’Holter per 24 o 48 ore. In questo lasso di tempo lo strumento permette di ottenere le informazioni necessarie per capire in che modo si comporta il cuore durante le normali attività quotidiane. Per questo motivo è necessario compilare un diario delle attività e di eventuali problemi di salute avvertiti mentre lo si indossa.

L’uso di questo apparecchio è necessario quando si sospetta la presenza di alterazioni del ritmo cardiaco. Il confronto fra i dati registrati dall’Holter e quelli raccolti nel diario permette, infatti, di diagnosticare fibrillazioni atriali, palpitazioni, tachicardie, bradicardie. Inoltre il suo uso può essere prescritto dopo un attacco cardiaco o prima di assumere un nuovo farmaco per il cuore.

L’esame non è affatto pericoloso, è indolore e non ha controindicazioni.

L’esame consiste nell’ applicazione di elettrodi al torace, pertanto è opportuno, prima di recarsi
in farmacia lavarsi accuratamente la cute ed, eventualmente, radersi.
Il registratore, grande più o meno come un “Walkman”, è alimentato a batteria e fissato in vita con una cintura.

Indossare l’apparecchio richiede qualche piccola precauzione: non bagnarlo ed evitare i campi magnetici, i metal detector, le aree ad alto voltaggio e l’uso di coperte elettriche. Per il resto, mentre gli elettrodi sono applicati al torace bisogna continuare a svolgere le attività quotidiane normalmente.
Trascorse le 24 ore, in farmacia toglieremo gli elettrodi e invieremo i dati memorizzati al centro specialistico di telemedicina consentendo al cardiologo che si occuperà della refertazione dell’esame una valutazione molto precisa .

I commenti sono chiusi